Burattana100_4072

La Cascina Burattana è il più antico esempio ancora integro di abitazione rurale nel Comune di Busto Arsizio, è rimasta intatta nelle linee essenziali dell'impianto dalla fine del Seicento quando sorse nella zona di Brughetto, allora minuscola comunità autonoma in una terra avara e dura da coltivare, non ancora arricchita dalle industrie ma già fitta di commerci e artigianato.
Questa cascina, che costituisce una delle ultime realtà del patrimonio agricolo dell'intera città di Busto Arsizio, è un'abitazione plurifamiliare contadina era originariamente di proprietà di un certo Turati Cristoforo, fu venduta nel XIX secolo ai fratelli Bonomi e successivamente alla famiglia nobiliare Durini di Gorla Minore. Negli anni novanta del secolo scorso è stata acquistata, insieme ai suoi terreni, dal comune di Busto Arsizio.